La Scuola baluardo della difesa dei valori della costituzione e della democrazia!

Data pubblicazione: Oct 15, 2021 7:13:48 AM

Nessuno può banalizzare quanto è successo sabato scorso.

L’ attacco premeditato contro la sede nazionale della CGIL è un attacco contro tutto il mondo del lavoro e contro la democrazia di questo Paese. La FLC CGIL, il sindacato delle lavoratrici e dei lavoratori della conoscenza, chiama tutti gli insegnanti ad essere parte attiva nelle scuole su quanto è successo. Il sapere, la conoscenza sono strumenti di libertà.

Senza la storia la memoria non esiste.

Spetta alla scuola, innanzitutto, mantenere viva la memoria per combattere ogni forma di oppressione e discredito della democrazia, ogni forma di sopraffazione e violenza. La scuola ha il dovere di insegnare le conquiste della lotta e della resistenza contro il fascismo: la libertà, i diritti, la giustizia sociale, la solidarietà, la democrazia. Nessuno sia indifferente! Serve riflettere e dibattere su quanto è accaduto. Ma serve fermezza contro la violenza fascista!. Sabato 16 ottobre a Roma ci sarà una manifestazione nazionale antifascista, di tutte le forze e associazioni democratiche, di tutte le persone che hanno a cuore i valori della Costituzione nata dalla lotta contro il nazi-fascismo.

In allegato il testo del comunicato