Concorso ordinario Infanzia e Primaria: si può rifare l'orale per ragioni di salute (Covid)

Data di pubblicazione: 19 gennaio 2022

La FLC CGIL Lombardia ha posto all'USR Lombardia il problema del personale che, a seguito di ragioni sanitarie legate al Covid, posto in isolamento o quarantena, non ha potuto partecipare alle prove orali del concorso ordinario della Scuola dell'Infanzia e della Scuola Primaria.

A seguito delle nostre pressioni, l'USR Lombardia ha convenuto che il candidato che ha dovuto affrontare quarantena o malattia da Covid-19 potrà inoltrare l'istanza all'ufficio responsabile di riferimento per ottenere uno slittamento della prova orale.

Si tratta di un'importante tutela riconosciuta ai candidati grazie all'azione del nostro sindacato che ha operato con buon senso e fermezza a colmare un vuoto legislativo: gli interessati possono riferirsi alle nostre sedi territoriali per la consulenza necessaria.